Sparanise

  • Pon Inclusione

  • Pon Inclusione

  • Pubblicazione delle graduatorie interne definitive personale ATA per individuazione eventuali soprannumerari  - circolare e graduatoria
  • GRADUATORIA DEFINITIVA Tutor ed Esperti interni progetto denominato “Scuola Viva”, codice nazionale 10.1.1A-FSEPON-CA-2017-394
  • Aggiornamento graduatoria interna della scuola per l'a.s. 2017/18 per l'individuazione docenti e personale ATA quali soprannumerari.
  • Pubblicazione delle graduatorie interne provvisorie docenti per individuazione eventuali soprannumerari
  • Pubblicazione delle graduatorie interne provvisorie personale ATA per individuazione eventuali soprannumerari
  • Leggi...

  • L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DONA  SEI  AULE AL FOSCOLO PER PORTARE IL LICEO SCIENTIFICO ED IL LICEO  DELLE SCIENZE UMANE IN PAESE

    Istituto Solimene SPARANISEDal prossimo anno scolastico il Liceo Scientifico ed il Liceo delle Scienze umane del Foscolo, potrebbe lasciare l’Istituto  di Via Calvi, con le classi della Ragioneria e del Turismo ed entrare in paese con sei aule offerte dall’amministrazione comunale del sindaco Salvatore Martiello, al primo piano dell’Istituto Solimene in Via De Gasperi. In questo modo il paese si riapproprierebbe della scuola superiore e gli alunni non solo non avranno più bisogno di prendere il pullman per andare a scuola ma potrebbero utilizzare servizi, come la stazione, la palestra, i punti di ristoro, le cartolibrerie e i negozi, soprattutto di generi alimentari, che ora non possono frequentare. Con delibera n. 40 del 29 marzo scorso, 
  • Targa Festival della VitaL'ISISS “Ugo Foscolo” di Teano e Sparanise è stato premiato, sabato 6 febbraio scorso, alla VI edizione del Festival della Vita: l'unico istituto in provincia di Caserta a meritare il trofeo.  “All'Istituto “Ugo Foscolo” di Teano e Sparanise – è scritto sulla targa in argento-, diretto dal preside  prof. Paolo Mesolella, per aver dato testimonianza del costante e quotidiano impegno a tutela della vita, sull'esempio di Madre Teresa di Calcutta, modello ispiratrice di ogni bene e di attenzioni verso il prossimo”. Firmato: il Direttore del Festival, dott. Raffaele Mazzarella ed il Presidente del Centro Culturale San Paolo, don Ampelio Crema. Una bella soddisfazione per il preside e per la scuola che ha cercato di seguire il tema del festival (“Vivere è amare”) promosso dalla Società San Paolo con l'adesione delle diocesi di Aversa, Sessa Aurunca, Amalfi – Cava de' Tirreni e Sulmona. Il festival, inaugurato il 23 gennaio scorso, ha visto la realizzazione di numerosi eventi. 
  • Vincitori Travel GameE’ stato un vero e proprio trionfo. I ragazzi del ISISS Foscolo di Teano e Sparanise durante i campionati “Travel Game” disputati sulla nave  Grimaldi Cruise  in rotta verso Barcellona  e verso  la Catalunya,  hanno vinto praticamente tutto classificandosi a primi sei posti della classifica finale con 45 scuole partecipanti e quasi 1500 alunni. I ragazzi delle classi quarte, infatti, nei vari giochi di squadra,  hanno dimostrato di essere veramente bravi, meritando il plauso degli organizzatori e degli altri istituti in gara. Grande exploit soprattutto dei ragazzi dell’indirizzo Geametra (Costruzioni Ambiente e Territorio che alle selezioni Travel Game hanno dato prova di grande bravura. Due squadre  della classe quinta geometra, in particolare, si sono classificate alla prima e alla seconda posizione nella classifica finale del premio. Ben otto squadre del Foscolo nelle prime nove posizioni. Un successo straordinario, in questi anni del concorso Travel Game, dove concorrono quaranta squadre alla volta. “Le altre scuole – spiega l’ingegner Giancarlo  Conte che accompagna gli studenti, insieme ai proff. Biagio Porfidia, Elena Belluomo e Antonio Pepe, sono rimaste veramente senza parole. E’ stato un trionfo ed un tripudio generale.  In buona posizione anche le classi dell’indirizzo Turismo e della Ragioneria di Sparanise. 
  • Ancora una buona notizia per il Foscolo di Teano e Sparanise. La scuola ha superato il bando del Miur sulle Biblioteche innovative e presto digitalizzerà entrambe le sue biblioteche: quella, grandissima, del Galilei di Sparanise, intitolata a don Francesco D’Angelo, con i suoi 8.500 libri, e centinaia di video, cd, riviste ed enciclopedie, e quella altrettanto grande del Foscolo di Teano con i suoi 6.500 libri. Grazie infatti, ad un interessante progetto presentato dal Foscolo e redatto dalla prof.ssa Giuseppina Faella, docente di Lettere nel Liceo Scientifico, arriveranno a scuola 10 mila euro di contributi che serviranno alla digitalizzazione dei libri ma anche al recupero di testi antichi. E’ stata appena pubblicata, infatti, la graduatoria del bando MIUR per le Biblioteche Scolastiche Innovative, relativo all'azione 24 del Piano Nazionale Scuola Digitale ed il Foscolo di Teano e Sparanise risulta tra le prime scuole superiori della Provincia di Caserta. 

  • A volte un incontro può cambiare la vita. E' quello che succede ad Angelo, quando su un treno, si imbatte per la prima volta in Aurelio, ed è quello che succede ad Angelo ed Aurelio, quando incontrano Giulia. Da quel momento in poi i destini dei tre si incrociano fino al raggiungimento di un obiettivo comune: quello di rendere il mondo un posto migliore. Insieme inizieranno una difficile lotta contro la malavita organizzata, indagando su un caso di inquinamento ambientale.

  • C'è un uomo che si ferma nella piazza di un paese e si mette a declamare poesie con una rosa bianca in mano. Ha una bella voce che riesce a suscitare emozione nelle persone che lo ascoltano, stupite, meravigliate. Ma perché quest'uomo ha deciso di vivere recitando poesie? Cosa si nasconde dietro questo bisogno poetico? Quali percorsi di vita intraprenderà questo poeta di strada dopo aver conosciuto un'amica?

    La triste storia di questo poeta di strada è stata pubblicata in un libro dal laboratorio di scrittura creativa dell'ISISS Foscolo di Teano e Sparanise. Grazie al presidePaolo Mesolella, alle professoresseAnnunziata Piccirillo, Giuseppina Compagnone, Anna Izzo e agli alunni delle classi seconde del Liceo Classico, della Ragioneria e del Turistico, è stato pubblicato il racconto “Tempesta di ricordi” inserito nel libro “Una voce con una rosa bianca” pubblicato da BIMED, la Biennale delle Arti e delle Scienze del Mediterraneo, nella collana di scrittura creativa della Exposcuola 2017. Alla pubblicazione hanno partecipato anche l'Isiss “Falcone” di Gallarate (Va), il Liceo Artistico di Salerno, il Liceo delle Scienze Umane di Campagna (Sa), l'IIS “Rosmini” di Lucera (Fg) , l'IIS “Einaudi” di Mondura (Ta), il liceo “Virgilio” di Avellino e il Liceo Scientifico “Da Vinci” di Aversa.”

  • Premio Goffredo d'Argento 2017

    C'è anche il nostro preside, Paolo Mesolella, tra i vincitori del premio “Roffredo D'Argento”, assegnato dall'Amministrazione comunale di Sparanise ai cittadini che si sono particolarmente distinti nel loro ambito lavorativo o professionale. Il preside Mesolella, in particolare, sarà premiato per la sua riconosciuta attenzione verso il mondo della scuola e verso l'educazione dei giovani del Foscolo in particolare.

     

  • Sotto il velo dell'Islam

    Il prof. Bartolomeo Pirone eccellente docente universitario sparanisano ha regalato alla Biblioteca “Don Francesco D’Angelo” di Sparanise  ben 58 suoi saggi sulla cultura araba musulmana, e sui santi martiri cristiani orientali. Saggi, monografie e atti di Convegni, scritti e pubblicati da lui in quarant’anni di carriera universitaria, tra le case editrici e le università più note nell’ambito della cultura araba ed orientale. Ha insegnato Lingua e cultura araba  e tenuto conferenze  all’Università “Orientale “ di Napoli, all’Università Laterananense  di Roma, all’Università di Macerata e presso le università del Cairo, di Beirut, di Damasco, di Tripoli, di Libia e di Gerusalemme. Il prof. Pirone, giovedì scorso è stato presso l'Istituto Foscolo di Sparanise per una interessantissima conferenza sul dialogo interreligioso. 

  • Oggetto: Formazione sicurezza ai sensi del D.Lgs n. o 81/2008 e n. o 106/2009 s.m.i.

  • D.G.R.C. n. 423/2016 - Interventi rivolti agli studenti con disabilità che frequentano istituti scolastici secondari di secondo grado
  • Dopo la sede del “Foscolo” di Sparanise, oggi, i collaboratori scolastici hanno pulito dalle sterpaglie e dagli arbusti anche la sede dell'Isiss Foscolo” di Teano. I lavori di pulizia e diserbo li hanno tenuti impegnati tutto il pomeriggio, fino a sera, nonostante la pioggia. Gli operai della Provincia non arrivavano ed i collaboratori scolastici, su richiesta del preside Paolo Mesolella, gratuitamente, hanno ripulito tutto il cortile dell'istituto dalle erbe selvatiche. Come per la sede di Sparanise, anche per quella di Teano si era in attesa che arrivassero gli operai inviati dall'amministrazione provinciale, ma non sono arrivati. 

Vai all'inizio della pagina