Dopo il Liceo Classico, anche il Liceo Scientifico del Foscolo, fa parlare di sé, grazie agli otto cento e alle quattro lodi, meritati durante gli esami di stato. Appena pubblicati i tabelloni dei risultati d'esame, infatti, è stato notato che numerosi studenti del liceo Scientifico sidicino hanno conseguito una preparazione di eccellenza, con il massimo del punteggio (100) e diverse “lodi” di merito. Tre le alunne che hanno meritato la lode: Angelica Piccirillo, Maria Sacco e Palumbo Giulia. Poi gli altri alunni che hanno conseguito il massimo del punteggio (100) : Maria Teresa Masiello, Raffaele Migliozzi, Clara Migliozzi, Matteo Nacca.

Ben nove alunni del Liceo Scientifico, quindi, si sono distinti con il massimo dei voti. Ma anche altri studenti hanno raggiunto un punteggio che supera il nove (90): tra questi Cinzia De Chiara (96) Marianna Spinosa (96) , Fabiola Pettrone (96) , Rossella Faella (95), Grillo Federica e Pitocchi Clara (93), Gaudio Assunta e Luigi Leone. “Una bella soddisfazione per la scuola e per la città - ha commentato il preside del “Foscolo” prof. Paolo Mesolella, dopo i risultati del liceo Classico e Scientifico cittadino. Un risultato reso possibile grazie alla buona volontà e alla costanza degli alunni ma anche grazie all'impegno e alla dedizione dei professori. Continua quindi, la tradizione del Liceo sidicino che vanta ormai 153 anni di vita. “Questi, ha spiegato la professoressa Gervino, sono i risultati di classi, composte da ragazzi leali, bravi, uniti pur di provenienze geografiche diverse. Un grazie ai docenti che in questi anni li hanno guidati con “professionalità amorevole” e li hanno fatti vivere con serenità il percorso scolastico e gli esami”.

 

 

Vai all'inizio della pagina